la costanza del mondo

Standard

e infine...Lo scorso luglio sono sopravvissuta indenne a un aneurisma cerebrale. Nel delirio post traumatico [soprattutto di medici e familiari], la prima preoccupazione è stata quella di tenere sotto controllo in ogni modo possibile i miei “sbalzi di pressione”, inspiegabili e ingestibili, da qualcuno definiti “essenziali”, giudicabili tra le possibili cause dell’aneurisma suddetto.

Tra le conseguenti mie personali scelte post aneurisma [ho stabilito che il fattaccio è uno spartiacque, quindi la mia vita è divisa ora in a.a. e p.a., ante aneurisma e post aneurisma], quella di far di tutto per assumere meno farmaci possibile.

In breve: ho perso qualche chilo, la pressione è mediamente più bassa, prendo meno farmaci. Non mi aspettavo certo che la cosa rimanesse inosservata. E infatti è accaduto in questi mesi di passare da…

  • Stai benissimo così.
  • E prima come stavo?
  • Ah benissimo anche prima.

a…

  • Vuoi fare la modella?

al gran finale…

  • Ma che hai? Non stai bene? Forse ti stai ancora rimettendo.

Nella ricerca di un nuovo equilibrio interiore ed esteriore, che ha a che fare col vedermi “diversa” nelle forme, nei movimenti e nel modo in cui i vestiti mi stanno addosso, desidero esprimere pubblicamente il mio “più vivo apprezzamento” per la costanza con cui mi si comunicano i motivi per cui avrei – sempre e comunque – qualcosa che non va. Sono ammirata! Grazie!

Ironia a parte, è chiaro che il mio bellissimo corpo continuerà a fare a meno dell’approvazione del… mondo. Io sono bellissima.

Loredana

Annunci

Informazioni su contuttaquestabellezza

contuttaquestabellezza è un blog per parlare della bellezza che ci stiamo perdendo. Una bellezza senza stereotipi, senza banalità, senza bilancia, senza misure, senza insulti, senza teorizzazioni sterili, senz’altro che le cose meravigliose che ci sono intorno e che ci portiamo dentro. Loredana De Vitis e Lorenzo Gasparrini ne parlano da punti di vista diversi interagendo con totale apertura: convergendo, divergendo, confliggendo. I commenti di lettori e lettrici come stimolo e ulteriore rilancio. Alla fine? L’idea è di un libro a quattro mani, con molte molte più teste dentro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...